16/17-1-2014 – BANCA INTESA: LIBRETTO AZZERATO SENZA AVVISO

Pubblicato: 17 gennaio 2014 in CASI APERTI

Patrizia Derosa di Limbiate ha aperto nel ’97 un Libretto al portatore per la figlia Marika che allora aveva 3 anni. Sul libretto ha depositato, nel tempo, i risparmi e le mance della figlia per consentirle, alla maggiore età, di usare i soldi messi da parte per lo studio o altro.

L’ultimo movimento sul libretto risale al 31/12/09 e riporta un saldo di Euro 2.174,62. Nell’ottobre del 2013, Patrizia, si reca in Banca Intesa Sanpaolo per prelevare la somma ma le viene detto che non è possibile perché entro il 31/03/2012, per effetto del Decreto “Salva Italia” del Governo Monti, avrebbe dovuto regolarizzare il saldo e portarlo sotto i 1.000 Euro. Inoltre le hanno comunicato che la sanzione, nel suo caso, sarebbe stata pari all’intero importo del saldo.

Patrizia NON ha mai ricevuto nessuna comunicazione da Banca Intesa e quindi non era al corrente delle nuove disposizioni. Patrizia si sente derubata!!! Dopo l’intervento del DifensoreCivico di Mattino Cinque, Emanuela Carcano, la Banca, con un comunicato, fa sapere che non era tenuta ad informare il cliente delle nuove norme. Patrizia ha però ottenuto il patrocinio dell’Unione Consumatori che la sosterrà nella causa contro Banca Intesa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...